Logo2
LogoMG
05/08/2019, 20:30

dimagrire, dieta, motivazione, cambiamento, stile di vita, perdere peso



Come-Dimagrire-Efficacemente-


 Dimagrire è un processo e non soltanto un risultato; il dimagrimento è possibile per chiunque, ma richiede la conoscenza degli strumenti adatti a trasformarci per sempre, nel corpo e nella mente!



Dimagrire richiede 3 semplici azioni: 
1) Consapevolezza
2) Volontà
3) Costanza
La Consapevolezza è ciò che ti ha condotto alla lettura di questo articolo, è al tempo stesso una presa di coscienza ed una speranza: è l’ammissione di aver voglia di cambiare, di trovare il percorso che sia quello giusto questa volta e quindi è anche la speranza, la speranza di riuscirci una volta per tutte! L’avere consapevolezza è di fondamentale importanza; che tu sia in sovrappeso, oppure obeso, poichè il cambiamento non potrà avvenire se non sei realmente coscente del problema. Subito dopo però, bisogna attivare la volontà, cioè la voglia inarrestabile di cambiare ciò che è sempre stato uguale. Questo si può fare abbandonando le proprie convinzioni, il proprio stile di vita ed essendo desiderosi ogni oltre ostacolo del risultato che si vuole ottenere. Ultimo elemento di questo processo è la Costanza, senza la quale nessuna vera trsformazione sarebbe mai possibile. 
Consapevolezza: scrivi su un semplice foglio bianco, essendo profondamente onesto con te stesso, quelli che sono gli errori che pensi di commettere nel tuo rapporto con il cibo, fai una vera lista nera dei cibi che consideri non salutari e che possono essere la causa del tuo sovrappeso. Sembrerà strano, ma non devi pensare ad una lista lunga, pensa a delle semplici categorie: alcolici, dolci, prodotti da forno, etc. Poi affianco ai cibi, inserisci il momento della giornata in cui li consumi, assegnando un punteggio che è: 1 se li assumi al mattino, 2 se li assumi al pomeriggio e 3 se li mangi la sera. Se il punteggio è superiore a 5, non disperarti, ricadi semplicemente nella media, quindi non sei un caso unico e non sei il cambiamento che non avverrà mai, anzi sei un errore molto comune, quindi estramamente modificabile adesso che ne sei consapevole. Scrivi anche qual’è di solito il tuo stato d’animo nel momento in cui consumi queste categorie di cibi: depressione, noia, ansia, stanchezza, apatia, felicità, etc. Sei sulla buona strada per il tuo cambiamento: hai scritto cosa mangi di sbagliato, hai individuato il momento della giornata in cui cadi in questa tentazione e sai anche quali sono le emozioni che ti accompagnano in questi momenti. 
Volontà: ora tocca a lei, è lei che dovrà supportarti nel processo di cambiamento. Devi alimentarla soprattutto all’inizio, perchè è proprio all’inizio che il fuoco si alimenta, poi inzia a bruciare da solo tutto ciò che ha intorno. La volontà ha bisogno di risultati per alimentarsi, e questi si possono ottenere fin da subito cambiando le proprie abitudini. Per questo motivo all’inizio dovrai semplicemente imparare a sostituire il cibo che assumevi in quei momenti che hai descritto prima, con un’altra attività come passeggiare, disegnare, ascolatare musica, scrivere una pagina di diario, leggere una pagina di un libro. Devi inoltre iniziare a prendere queste nuove abitudini con uno spirito positivo, di serenità, di felicità verso una nuova sfida, verso un nuovo inizio, prima mangiavi per apati


1

MENU

CONTATTI

Il Benessere è uno stato che coinvolge tutti gli aspetti di un individuo, sia nel corpo che nella mente. 

E mail: segreteria@medgreen.it

E mail: commerciale@medgreen.it

Tel : +39 347 79 42 942


Copyright 2018 © MedGreen.it All Right Reserved.  Sito web realizzato da Flazio Experience.

Create a website